Bocce ferme: se fossi più ignorante...


Se fossi più ignorante a quest’ora sarei negli Stati Uniti a seguire le Finali NBA tra Miami e Dallas. E concorderete con me che ci sono molti posti al mondo peggiori di Miami a giugno e forse anche di Dallas a giugno.

Tenete presente che se fossi più ignorante io non solo sarei a seguire le Finali NBA tra Dallas e Miami ma mi pagherebbero pure. Mi pagherebbe il maggiore quotidiano sportivo italiano e mi pagherebbe diciamo un bel tot oltre a rimborsarmi le spese.

E io andrei ad intervistare il vice allenatore di Miami che è un signore che viene da Greensboro e si chiama Robert Allen McAdoo detto Bob.
E dopo avergli chiesto di Shaq gli chiederei dei suoi trascorsi italiani e con grande sicumera gli direi che il suo ricordo più grande e vivido in Italia è il suo tuffo e scivolata per fermare il contropiede avversario… durante la finale di Coppa dei Campioni con il Maccabi.

Il problema è che non sono ignorante, nel senso che non ignoro che quello che è stato votato come IL momento Olimpia accadde invece a Livorno, in gara 5 di finale del 1989 e sebbene il livornese sia un dialetto difficile non è l’israeliano.
E Fantozzi non assomiglia a Berkowitz o a Yamchi

Quindi non essendo io abbastanza ignorante, a Miami per la Gazzetta dello Sport c’è Massimo Oriani e non ci sono io (ma neanche qualche migliaio di voi per quello…)

Comments