Si parte da meno 35?


O anche da meno 25 se volete. Leggo sulla Gazzetta di oggi che per la panchina dell'Olimpia il nuovo candidato in pole position sarebbe Slobodan Subotic visto che Neven Spahija sarebbe più vicino alla conferma a Roseto.
Un vincente, non c'è che dire, a guardare i suoi rapporti precedenti con l'Olimpia: sloveno poi naturalizzato greco era lo straniero dell'Aris di Salonicco che riuscì nell'impresa al contrario di perdere di 35 punti con la grande Tracer. Poi era il tecnico del Panathinaikos di Dino Radja e Byron Scott che perse al Forum una semifinale di Saporta Cup dove partiva con 18 punti di vantaggio: impresa della Stefanel di Gentile, Bailey, Kidd e Sigalas che da ex Olimpiakos festeggiò alla grande un derby tutto personale.

Insomma tutte le volte che il nostro Subotic ha visto biancorosso ha poi avuto il problema di evitare gli schiaffoni dei suoi tifosi inferociti. Quelli dell'Aris aspettarono per ore fuori dall'allora PalaTrussardi; quelli del Panathinaikos furono stoppati all'aereoporto di Atene solo dalle manone di Dino Radja.

Ma le cose veramente curiose sul signor Subotic alla fine sono altre. Subotic è il coach della nazionale slovena, guarda un po' la nazionale di Beno Udrih. E Subotic fino a novembre era il coach dell'Olimpyakos Pireo dove, ariguarda un po', il nostro Beno Udrih fu spedito dopo la parentesi sfortunata di Saratov.
Ecco diciamo che non ne ho la prova provata ma detto fra noi, secondo me Slobo e Beno condividono un Boba...

Ma ancora più curioso è un altro fatto. Contando che non c'è ancora stato il CDA dell'Olimpia la catena di comando è lungi dall'essere chiara. Corbelli ha dichiarato di aver confermato Natali come GM ma se le voci che lo vogliono prossimo a ridurre alquanto il suo peso azionario sono vere non si capisce a che titolo abbia dato questo mandato senza concordarlo con gli altri azionisti.
Nonostante questa situazione ambigua si continua a parlare delle attività di mercato di Milano. E la cosa è sospetta non solo a me...

Allora io tiro il sasso e non nascondo la mano: ho tanto l'impressione che in questo momento GM dell'Olimpia si dica Robert Jablan in croato e Luigi Bergamaschi in italiano...
E mi chiedo: cui prodest?

Comments