Benetton Treviso vs. Breil Milano 82 - 65


Statistiche

A volte anche i siti specializzati vanno in stand by. Ma prima o poi tornano ;-)
Due settimane di pausa per l'Olimpia che riparte proprio contro la fresca vincitrice della Coppa Italia che anche in versione festaiola e dimessa ci impone la legge del suo fattore campo. Una sconfitta a Treviso ci sta, non è questo che mi raffredda molto, il freddo viene dal rendersi conto di trovarsi ancora e irrimediabilmente zavorrati da 5 mesi di Caja, dalle scelte di un allenatore ormai alienato e sconnesso dal basket odierno.

In queste due settimane nessuna novità per la Breil che riparte tale e quale con i suoi problemi. La novità è che la situazione tecnicamente irrisolta e probabilmente irrisolvibile lasciato dagli errori marchiani di Caja e Natali è tale che nessuno ormai si fa scrupolo di parlarne senza troppi giri di parole: Coldebella sulla Repubblica dice che insomma è un po' difficile dire che Udrih è quello forte ma forte veramente che aveva chiesto e che qui un tiratore manca come l'acqua al deserto; Hugo sulla Gazzetta rimpiange Topic.
In più su Pianeta Olimpia leggo una lettera aperta dei giocatori delle giovanili che chiedono conto della dipartita di Andrea Trinchieri che li ha lasciati privi di guida in un momento delicato della stagione.
Per finire oggi leggo sul Forum una tesi purtroppo non del tutto astrusa: Caja ha scelto Cooper solo perché avendo giocato l'anno scorso a Pavia era l'unico straniero che il nostro allenatore pavese potesse conoscere...

Carmenati sta facendo un buon lavoro ma i margini di miglioramento di questo roster purtroppo erano assai risicati fin dall'inizio visto che Caja, con Udrih, era già riuscito a sprecare l'ennesima chance offertagli da Corbelli per aggiustare il roster. Udrih è un addendo a valore zero se non negativo quindi la Breil è ancora impegnata in fase offensiva a cavare sangue dalle rape.
Massimo rispetto e massimo sostegno fino alla fine per i ragazzi ma razionalmente e tecnicamente oggi mi sento come se la stagione fosse già chiusa, senza purtroppo più niente da dire.

Non migliorerà: Un anno fa proprio a Treviso Rod Sellers fece una partita memorabile in Eurolega con il Pau. Dodici mesi dopo a Treviso Sellers infila una ennesima prestazione deludente che purtroppo testimonia un calo atletico netto anche accettando la giustificazione di un fastidio al piede.
Le sole cifre non lo condannano, le sole cifre forse gli garantiranno un altro anno di ingaggio in Europa anche se non nei campionati top ma sono davvero cifre benevole: è un giocatore che non regge più certi confronti fisici in difesa prima e in attacco dopo, un giocatore da proteggere in difesa dove ha regalato highs di stagione un po' a tutti, Un giocatore ancora in grado in attacco di farsi trovare al posto giusto ma che più spesso di quanto sia accettabile capace di sprecare gli assist più millimetrici.
Era davvero Topic il visto da tagliare?

Comments