Vado controcorrente...


Io vado controcorrente. Ma anche tanto. Ovvero io non capisco proprio cosa ce ne facciamo dell'eventuale ritorno di Martin Rancik.
E non è un giudizio di valore sul giocatore: a me Air Slovakia è sempre piaciuto tantissimo per quel gioco "in between" che pochi lunghi oggi hanno. Ci sono oggi tanti lunghi magari micidiali da tre ed efficaci in area ma pochi che possono fare male costantemente tra i 3 e i 6 metri.

Ma per quanto mi possa piacere che so, la panna montata dolce, vien da sé che non si sposa troppo con crauti e salsicce.
Una costante delle nostre prime partite è stata la sofferenza nei confronti di centri di peso a prescindere dal talento: detta terra terra non abbiamo nessuno con il culone abbastanza grosso per fare a sportellate in area.
Martin non è una soluzione da quel punto di vista, sembra eventualmente un sostituto per Topic o per Vanuzzo. Che però non sono infortunati e non mi sembra siano nemmeno accusabili di un inizio di stagione così disastroso. Ad esempio Topic di pura sagacia ed esperienza mi sembra più proponibile come difensore d'area contro avversari che pure lo sovrastino fisicamente.

Che Martino sia potenzialmente un grande scorer è notorio, che difenda maluccio a parte le doti di stoppatore pure, che il suo contratto milanese della scorsa stagione fosse ben più ricco di quanto si potesse pensare è un po' meno noto ma altrettanto vero.
Ci è stato detto e lo vedevamo anche noi che giocare a fianco di Naumoski a Rancik non fosse particolarmente congeniale: quindi via con Topic che invece a bloccare, aprirsi e tirare da tre se la cava egregiamente.
D'altra parte pensare a Coldebella, Cooper, Sconochini, Rancik e Sellers che attaccano a grandi corse e folate è bello e interessante benché dubito che renda Milano più competitiva in assoluto soprattutto nei playoff.

Insomma ben tornato Air Slovakia soprattutto se le tue pretese economiche sono assai più miti, fossi in te cambierei agente perché, detto fra noi, in questi mesi non mi smebra ti abbia consigliato al meglio e, alla fine, anche il balletto con Biella non è stato né bello nè istruttivo.
Non so bene se riaverti sarà un reale vantaggio per la Breil: come ti dicevo non è questione di bontà degli ingredienti ma del loro assortimento. A me sembra che serva un Topic più Topic e un Sellers più Sellers per avere la migliore Breil costruita intorno a Naumoski. Il Rancik più Rancik con il Naumoski più Naumoski è un piatto di difficilissima preparazione e digeribilità....

Comments