Home‎ > ‎Quick & Dirty‎ > ‎

Le censure RAI pro Minucci e la santa ingenuità

pubblicato 08 mar 2014, 06:56 da Matteo Refini   [ aggiornato in data 08 mar 2014, 07:03 ]
Nei giorni scorsi Edi Dembiski annuncia su twitter che nella puntata di sabato 8 marzo di Dribbling sarà trasmesso un servizio sulla situazione societaria della Mens Sana Siena.



Il servizio viene annunciato dalla stessa Mens Sana sempre su Twitter:



Quindi su Rai 2 in diretta nazionale alle 13.30 si parlerà del buco di 5,4 milioni di Euro che ha mandato la società in liquidazione immediata, con la pressoché certa sparizione della squadra dal campionato di vertice.
Un buco clamoroso con un unico responsabile, Ferdinando Minucci, che dopo aver affondato la nave ha già trovato approdo personale sicuro come futuro presidente di Legabasket.

Arriva il sabato e "stranamente" il servizio non va in onda. Si parla piuttosto del centenario dello scudetto del Casale Monferrato e il servizio sulla Mens Sana slitta di una settimana.

La santa ingenuità

Ora… a me sembra impossibile ma invece in moltissimi non hanno ancora capito che la Mens Sana e i suoi successi nel basket (come il Siena nel calcio) sono stati parti integranti e perfette armi di distrazione di massa di un sistema paramafioso che ha depredato dall'interno il millenario Monte dei Paschi.

Le magagne della Mens Sana sono una piccola parte delle magagne di una gestione ultradecennale della banca. Anzi forse sono proprio una delle possibii backdoor per risalire alle ruberie più grandi: fiumi di denaro gestito e sottratto indebitamente di cui hanno beneficiato tanti in tante posizioni di potere e di controllo…

Oggi leggo tante ingenue proteste di chi è convinto che la RAI non abbia trasmesso quel servizio per ostilità al basket… Santa ingenuità proprio…
Il servizio non è andato in onda per non dispiacere a una specifica persona già sopra citata che in quel fiume di denaro ha sguazzato per anni.

Per frenare l' "incauto" Dembiski basta chiamare qualche fraterno amico in RAI che, memore di passati favori e di comune passione per il grembiulino, saprà sicuramente trovare la scusa adeguata per trovare il tempo di "migliorare" il servizio stesso.

Sono sicuro infatti che la prossima settimana ci sarà più spazio per spiegare che il principale colpevole del buco di bilancio è l'infortunio di German Scarone di oltre 10 anni fa. 
E poi della crisi mondiale… senza dimenticare naturalmente il buco nell'ozono…
Comments