Home‎ > ‎Quick & Dirty‎ > ‎

La Legabasket al servizio della continuità territoriale

pubblicato 28 mag 2015, 01:16 da Matteo Refini   [ aggiornato in data 28 mag 2015, 01:24 ]
Stanno per arrivare le semifinali del campionato e come l'anno scorso l'avversario sarà la Dinamo Sassari: gara 1 venerdì 29 maggio alle 20.45 e gara 2 domenica 31 maggio.

A che ora però? Inizialmente l'orario erano le 20.45 come è accaduto per tutte le serie fino ad ora, in virtù anche della trasmissione in diretta su Rai Sport.
Tra l'altro a Milano domenica in giornata arriva anche il Giro d'Italia con tutte le conseguenze del caso sulla viabilità.

Ieri invece la Legabasket annuncia un improvviso anticipo alle 18.05 nonostante orari già confermati e biglietti già in vendita. Esilarante il motivo ufficiale: per evitare concomitanza con l'ultima giornata della Serie A di calcio, già deciso un mese fa e che vede a San Siro un imperdibile Inter - Empoli.

Oggi invece si scopre il vero motivo: l'anticipo serve a Sassari per tornare prima in Sardegna e giustamente per favorirla la Legabasket si mette al servizio del caro Sardara, uno che ha studiato dai migliori…
Cito testualmente dal comunicato della Dinamo Sassari:

La compagnia aerea si è resa disponibile per garantire il rientro tempestivo dei giganti biancoblu, che avranno così modo di ridurre i tempi della trasferta, riposandosi il più possibile e allenandosi al meglio in vista dell’appuntamento con Gara 3, in programma al PalaSerradimigni a distanza di 48 ore.

Magari qualche anima bella è convinta che il volo sia stato organizzato DOPO lo spostamento e non invece che il volo sia stato organizzato PRIMA e lo spostamento sia stato un gentile regalo alla splendida realtà di provincia che deve giustamente riposarsi.

E io allora dico viva le anime belle, viva la Legabasket e viva le splendide realtà di provincia…

Due anime belle
Due anime belle…


Comments